Deborah Chiesa in semifinale al Nord Tennis

E' Deborah Chiesa la prima semifinalista del Ma-Bo 2017, 10a edizione che si appresta a vivere le sue battute finali sui campi del Nord Tennis Sport Club di Torino. La 21enne trentina, che si allena ad Anzio dalla corte dei fratelli Piccari, ha fatto un solo boccone della più esperta Anna Giulia Remondina, classe 1989 proveniente dalle qualificazioni. Troppo potente e precisa nell'occasione la Chiesa che è partita di slancio ed è salita sempre più di rendimento nel corso dell'incontro tanto da chiuderlo in poco più di un'ora per 6-2 6-0. Domani troverà per un posto in finale la vincente del testa a testa tra l'australiana Hives, sorpresa fino a questo momento del torneo, e l'altra italiana Camilla Scala.

IMGM7956
Nel secondo quarto di finale del programma odierno si è interrotta la bella corsa di Giorgia Marchetti, 22 enne romana che ieri aveva eliminato la prima testa di serie, Isabella Shinikova. Opposta alla messicana Renata Zarazua, numero 8 del seeding, vero motorino da fondo campo capace di muovere il gioco e cambiare ritmo agli scambi, l'azzurra ha ceduto in due set (6-1 6-3). Poca storia nella prima parte di gara, con la Marchetti fallosa e impegnata a cercare le contromisure al tennis regolare della rivale. Più equilibrio nel secondo set, deciso dal break conquistato dalla sudamericana all'ottavo gioco, per il salto sul 5-3 dopo diverse occasioni fallite dalla tennista capitolina per pareggiare i conti ed altrettante racchette cambiate per rottura di corde. Nel gioco numero 9 la Zarazua non ha tremato ed ha chiuso i conti volando tra le migliori quattro del torneo. Ora aspetta la vincente di Boeykens - Lim, match programmato sul centrale a partire dalle 15.

Roberto Bertellino - Ufficio Stampa Trofeo MA-BO

 

I commenti sono chiusi